Uso delle cappe aspiranti

Consigli per l'uso corretto delle cappe

  • La cappa non deve essere usata come magazzino.
  • Collocare all'interno della cappa il materiale indispensabile per realizzare il lavoro da fare ed evitare il materiale superfluo che ostacola il buon funzionamento della cappa, così come i movimenti inutili delle braccia.
  • Posizionare le operazioni che provocano la contaminazione a una distanza non inferiore a 15-20 cm dal piano di apertura della cappa.
  • Evitare la generazione di inquinanti alle alte velocità.
  • Posizionare la zona di generazione degli inquinanti il più in basso possibile per permettere agli inquinanti di uscire attraverso l'apertura inferiore del deflettore posteriore.
  • Evitare l'ostruzione del passaggio dell'aria al deflettore posteriore.
  • Maneggiare le quantità minime necessarie di prodotto.
  • Limitare le fonti di calore al minimo necessario perché disturbano la presa d'aria della cappa.
  • Ridurre la sua apertura allo spazio minimo compatibile con il lavoro da svolgere e stare sempre al di sotto dell'altezza massima di funzionamento. Non introdurre la testa nella camera interna della cappa.
  • Non operare nella cappa con le finestre verticali e orizzontali, se presenti, aperte allo stesso tempo.
  • Fate movimenti lenti per evitare le turbolenze.
  • Usare indumenti e dispositivi di protezione adeguati (occhiali, camice, guanti).
  • In caso di rilevamento di un'anomalia nell'aspirazione, chiudere l'anta e segnalare la situazione alla persona appropriata (responsabile del laboratorio, responsabile della manutenzione, responsabile della sicurezza, ecc.) Non usare la cappa e segnarla come fuori uso o fuori servizio.

Dopo l'uso:

  • Lascia la vetrina pulita e ordinata.
  • Chiudere la ghigliottina e lasciarla in funzione fino a quando la contaminazione è stata rimossa.
  • Il lavoro dovrebbe essere almeno 15 cm lontano dal telaio della cappa.

Va notato che:

  • Le cappe aspirano ed estraggono l'aria condizionata del laboratorio, causando un costo energetico da prendere in considerazione.
  • Non assicurano la protezione dell'operatore dai microrganismi e dai contaminanti del laboratorio.

Manutenzione delle vetrine

  • La cappa deve avere un programma di manutenzione preventiva per prolungare la sua durata e mantenere la sicurezza dell'operatore.
  • I consigli del produttore o del fornitore devono essere seguiti e l'intero sistema, dall'ingresso della cappa al condotto di uscita, deve essere sottoposto a ispezioni regolari, registrando e annotando l'ultima ispezione effettuata.
  • Nelle cappe dotate di filtri, è molto importante verificare che siano adatti ai prodotti chimici utilizzati e controllare il loro stato di saturazione con la frequenza necessaria in funzione del loro uso e delle loro caratteristiche.

Si raccomanda di effettuare le operazioni su base settimanale:

  • Controllare il funzionamento dell'indicatore di flusso e del suo allarme, se applicabile.
  • Pulizia dell'interno della vetrina.

Si raccomanda di effettuare le operazioni ogni sei mesi:

  • Pulizia del deflettore posteriore.
  • Pulizia generale dell'interno della camera del deflettore con una soluzione detergente diluita.
  • Ispezionare i meccanismi di funzionamento della ghigliottina.

Operazioni da effettuare annualmente:

  • Visualizzazione delle correnti d'aria.
  • Controllo dell'aspirazione (misurazione della velocità dell'aria nel piano della ghigliottina o della portata di estrazione).
  • Ispezione dettagliata dei meccanismi di funzionamento della ghigliottina.
  • Esame visivo del condotto di estrazione e dei suoi accessori; ispezione dell'attrezzatura di aspirazione.
  • Controllo del livello di rumore.
  • Livello di illuminazione.
  • Revisione dello stato delle installazioni di fluidi associate alla cappa.

Operazioni da effettuare alla fine:

  • Se viene rilevata un'anomalia nell'attrezzatura di aspirazione, questa deve essere controllata.
  • Se l'utente lo ritiene opportuno, le prestazioni della cappa possono essere ulteriormente studiate analizzando il suo contenimento e altri parametri ritenuti appropriati in loco.

Per maggiori informazioni vedi NTP 677:"Safety in the laboratory".Cappe da laboratorio: uso e manutenzione" nel seguente link: http://goo.gl/n4TQJv e la NTP 672: Aspirazione localizzata in laboratorio: http://goo.gl/EYJMiK